L’importante è cominciare

T

utto sta nel cominciarlo. Un po' strano come inizio no? Ma per noi è stata quasi un'avventura dunque miglior inizio non potrebbe esserci per descrivere quanto stiamo per raccontarvi.

Immaginate la bellezza della natura in tutto il suo fascino : dalle sellette con panorama dove ci si sente in cima al mondo, alla macchia mista che varia in base all'altitudine, dai colori delle foglie e dalla diversità dei tronchi di albero,...

….dal ruvido delle querce al liscio dell’orniello e dell’acero campestre, dagli odori del sottobosco e dal fascino dei raggi del sole che trovano luce facendosi strada in mezzo alle grandi chiome.
La normalità del bosco che tutti immaginano fin da bambini come narratoci da racconti e fiabe..se non fosse che laddove passa il lupo in cappuccetto rosso, la strada “più corta” risultava effettivamente la più buia e ardua.

E' quella che è stata la nostra missione...percorrere la strada del lupo, nel sentiero più buio e arduo cercando di renderlo percorribile dall'escursionista e ridandogli lucentezza e bellezza.

Un lavoro non di certo semplice, che ci ha tenuti impegnati per più di 10 uscite insieme al nostro OLP e non ancora del tutto completato, fra rovi intrecciati e porzioni di bosco dove ormai non era più possibile passare per l’uomo.
E’ vero che la natura fa da sè e che noi siamo solo degli ospiti ma vedere un sentiero che prende forma è sempre qualcosa di bello agli occhi di chi decide di “cominciare”.

L’inizio è sempre la parte più dura perchè cercare di indicare una via è anche e soprattutto una responsabilità per chi deciderà di percorrerla in futuro..ma allora perchè buttare tanto sudore e tornare a casa stanchi e a volte anche graffiati se abbiamo detto che la natura è gia bella di per se? Semplicemente perchè la natura, come ogni cosa del resto, ha il suo corso..e sta a noi decidere come aiutarla ad indicare il suo percorso.

Uomo e natura sono un'unica cosa e se questa è stata la nostra grande fatica, per chi verrà a percorrerla e per la natura stessa, sarà la loro grande nuova libertà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.