Dalla Carta di Sulmona al piano d’azione nazionale per il lupo

I

l giorno 15/12/2016 alcuni di noi si sono recati alla sede del Parco Nazionale della Majella a Badia Morronese di Sulmona (AQ), dove si è tenuto il Forum 2.0 Wolfnet sulla figura del lupo e la sua gestione.

Si sono alternate durante l’intera giornata personalità di ogni ambito, da quelle tecniche del settore faunistico come il veterinaio della Majella Simone Angelucci o il ricercatore dell’Università di Roma La Sapienza Luigi Boitani, dirigenti del Corpo Forestale dello Stato da sempre in prima linea con attività di antibracconaggio e operazioni di conservazione delle specie, i responsabili di Ispra, Cia, Confagricoltura e i dirigenti di Regione Lazio, Toscana, Emilia Romagna, Provincia di Bolzano e Federparchi Abruzzo.

Una giornata molto impegnativa per noi del servizio civile, ma davvero stimolante per idee, opinioni, conoscenze e molto altro, soprattutto perchè con l'occasione di questo forum, abbiamo potuto parlare ed intervistare, per il progetto che porteremo alle scuole superiori riguardante il lupo...

….figure come lo stesso Simone Angelucci, veterinario del Parco della Majella e la responsabile dell’associazione DifesAttiva Luisa, in merito al progetto LifeMedWolf, la quale si occupa di promuovere le attività degli allevatori e stargli vicino affidandogli gratuitamente cani da guardiania.

Veronica Bianchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.