Conosciamo l’orso…

A

ccompagnati dalla Direttrice e dai Guardiaparco abbiamo partecipato lo scorso giovedì 23 febbraio ad un incontro formativo sull'orso bruno marsicano tenutosi a Poggio Moiano, comune sabino del Parco dei Lucretili. Gli esperti, provenienti dalle Aree Protette e dalla Direzione Ambiente della Regione Lazio, hanno illustrato la situazione attuale del grande mammifero e il loro lavoro come "Rete di Monitoraggio dell'Orso", attiva ormai da 9 anni.

In Appennino la popolazione stimata indica un numero costante di 50 individui, con maggior concentrazione nel territorio del Parco Nazionale d'Abruzzo, sembra non poter aumentare e perciò viene cons iderata sull'orlo dell'estinzione.

Purtroppo non ci ha stupito scoprire che la mortalità antropogenica sia il fattore principale che non consente a questa specie di propagarsi nell'Italia centrale, sebbene ci sarebbero spazio e risorse alimentari sufficienti.

La speranza risiede però proprio nelle Aree Protette della nostra Regione e nelle zone limitrofe, che attualmente vedono solo giovani maschi di passaggio, ma possono fungere da corridoi verso nuove aree idonee o arrivare ad ospitare stabilmente intere famiglie.

Solo permettendo agli orsi di espandersi ed eliminando le uccisioni per mano dell’uomo possiamo immaginare un futuro in compagnia di questo maestoso animale.

Giulia Mininno & Fabio D’Angelo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.