Terminato il sentiero 314

G

iornata senza impegni? Facciamo una bella passeggiata! Partendo dal sentiero 314a ci siamo diretti alle Pianate, un luogo silenzioso e affascinante, e da lì abbiamo proseguito sul sentiero 314, direzione Monte Matano!

Ovviamente non siamo andati solamente a passeggio ma abbiamo sistemato, con forbici e sega, il sentiero 314 e ne abbiamo approfittato anche per segnare le bandierine. Per circa 3 km abbiamo camminato e lavorato in un ambiente magico, colmo di punti di interesse e luoghi fantastici.

Ai margini si possono scorgere 6 carbonere, alberi ad alto fusto, alcuni cespugli di pungitopo, molte larve di insetti e artropodi ed infine numerose farfalle di varia dimensione. A circa metà strada, nascosta tra le foglie, una fatta di Capriolo e verso la fine un ciuffo di peli di cinghiale.

Questi luoghi infatti, oltre ad essere colmi di flora, sono anche ricchi di fauna!

Una volta arrivati in cresta la vista è mozzafiato, il cartello “Monte Matano” è posto al di sotto della cima, su una “brecciara” che si affaccia proprio sulla valle del Tevere.

 

È fantastico osservare l'ambiente che ci circonda mentre un rapace, nello specifico una Poiana, svolazza tranquilla sulle nostre teste..

Che aspettate quindi? Mettete gli scarponi e seguiteci!

Gianmarco ed Elena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.