Acqua, pizza e si va!

I

eri ed oggi, insieme al nostro Olp Roberto Pietrosanti, siamo andati in montagna per continuare i lavori di sentieristica. Abbiamo seguito il sentiero 314a fino alle Pianate, abbiamo poi proseguito per il 314 e una volta arrivati a Monte Matano abbiamo finalmente preso il 314b.

Questo è l'ultimo sentiero all'interno del nostro Comune che ci rimane da sistemare. Che fare quindi? Armati di sega e forbicioni abbiamo iniziato ad allargarlo per permettere ai fruitori un passaggio comodo. Ovviamente non lo abbiamo ancora terminato, ma manca poco!

Lungo questo si possono vedere decine di farfalle diverse, un enorme pianta di corbezzolo, svariate carbonere ed infine una grotta. Questa, narra la leggenda, sembra sia stata utilizzata dai briganti Geremia e Fontana per nascondervisi

Una particolarità? Dal sentiero 314 si riesce a scorgere tra le chiome degli alberi la croce di Monte Pellecchia, mentre dal 314b si vede chiaramente quella di Monte Gennaro.
Aspettiamo di terminare i lavori così da poter segnare le bandierine, nel frattempo ci concediamo un bel pezzo di pizza nella pausa!

Elvezio & Gianmarco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.