Monitoraggi notturni

Q

uest anno il Parco grazie al grande spirito di iniziativa della volontaria del servizio civile Francesca Festa, ha sposato il suo progetto di monitoraggio di una specie animale che fino ad ora sui Lucretili non ha mai avuto grande rilevanza e a cui non è mai stata data grande importanza… “i Chirotteri” o più comunemente “Pipistrelli”,...

...affinchè avessimo una mappatura ufficiale e dettagliata delle varie specie di questi piccoli mammiferi notturni che vivono nel Parco.

.Le uscite per il monitoraggio sono state e saranno numerose, ma ogni volta portiamo a casa delle esperienze diverse e affascinanti. Prima di adesso molti di noi molto probabilmente non avevano neanche idea di come potesse funzionare questo tipo di monitoraggio e pensare che attraverso la conversione di un ultrasuono in suono e un registratore si potesse capire la specie e addirittura cosa sta facendo in quel momento, beh, è davvero molto affascinante.

Grazie a questo progetto stiamo riuscendo a capire sia l’importanza ecologica di questo mammifero che il calibro del nostro lavoro per il Parco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.