Il Monte Morra, custode della nostra storia

G

iovedì 26 Gennaio alle ore 9:00 tutti pronti per la salita al Monte Morra. Con il Liceo Peano di Monterotondo siamo andati alla scoperta di ciò' che si cela dietro uno dei monti del Parco che appare come sentinella su Roma.

Ad accompagnarci alcune figure importanti dell’ente come Giuliano Santoboni, Roberto Granati e Giorgina Scardelletti e la nostra guida Mirko Possenti, che fa parte di Natura Lucretile.

Salendo, passo dopo passo, puntando alla cima, ci siamo goduti il panorama della piana romana ascoltando i racconti sugli antichi popoli, che hanno attraversato e sostato su quelle montagne e anche la sua storia  geologica, toccando tutto ciò' con mano, tra fossili e piccoli frammenti di oggetti della vita quotidiana di chi ci ha preceduti.

Tutto questo ci ha portati fino alla cima dove all’emozione di saper di camminare sulla nostra storia si è aggiunta l’emozione del panorama.

Davanti a noi la piana romana  protetta dalla catena dei monti Lucretili e dei castelli romani, mentre alle nostre spalle, le innevate cime del Gran Sasso,Velino e Monti Simbruini. 

Durante la discesa abbiamo riflettuto sulle bellezze che abbiamo accanto e di come siamo fortunati ad averle ancora cosi vive e tangibili con l'entusiasmo e l'emozione, di volerne e poterne scoprire altre durante il nostro cammino civile.

Martina Ciocci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.