Cod Prog PTCSU0005920012491NXXX - 12 mesi

Monitoraggi faunistici sui sentieri delle Aree Protette

I

l progetto mette in atto azioni che prevedono l’arricchimento delle conoscenze sulle comunità faunistiche (zoocenosi) delle aree protette, abbinata alla esplorazione capillare della rete dei sentieri, quindi del territorio, insieme ad interventi che definiscano le modalità di cura e recupero della fauna selvatica in difficoltà (OBIETTIVO GENERALE)

OB1: Monitoraggio delle comunità faunistiche con costanza, elaborando i dati raccolti e studiandoli

OB2: Sistemazione dei sentieri delle aree protette per migliorare la fruibilità e l’attrattività territoriale

Nel pieno rispetto della normativa di riferimento, per una organizzazione ottimale del servizio, agli operatori volontari potrebbero essere richieste le seguenti condizioni e disponibilità:

  • Orientativamente la fascia oraria di servizio potrà essere inclusa dal lunedì al venerdi dalle 7.30 alle 19.00. A tal fine viene chiesta disponibilità alla flessibilità oraria e all’eventuale turnazione. In caso di partecipazioni a manifestazioni l’attività potrà essere svolta anche di sabato e domenica o nei giorni festivi oltre che in orario serale. Sempre nelle predette occasioni può essere necessario svolgere spostamenti e missioni anche in luoghi diversi dalla sede del servizio, necessari all’attuazione del progetto.
  • Rispettare gli orari di apertura e chiusura dei punti informativi
  • Viene altresì richiesta la disponibilità alla guida di autoveicoli messi a disposizione dell’Ente se in possesso di patente di tipo B.
  • Nella attività a contatto con gli utenti si richiede sensibilità, delicatezza, pazienza e propensione ai contatti umani, oltre che al rispetto dei regolamenti degli enti e della privacy delle persone con cui si viene in contatto.

OB3: Imparare a comunicare, divulgare, diffondere, attraverso la sperimentazione di differenti linguaggi, le tematiche ambientali, naturalistiche e storico-artistiche, per il potenziamento della visibilità delle attività realizzate

Gli OLP (Operatori Locali del Progetto)

Nicolò Borgianni

OLP sede PNR Monti Simbruini 1 - Trevi nel Lazio

Laura Confaloni

OLP sede Biblioteca Comunale - Moricone (PNR Monti Lucretili)

Antonio De Marco

OLP sede Giardino Faunistico Piano dell'Abatino - Poggio S. Lorenzo

Moduli della formazione specifica

  1. Accoglienza e presentazione reciproca
  2. Aree Protette, punti informativi, biblioteche e musei
  3. Manutenzione del verde e falegnameria per la segnaletica dei sentieri
  4. Biologia
  5. Fauna selvatica in difficoltà
  6. Cartografia, Orientamento e segnaletica. Il CAI e la sicurezza in montagna
  7. Nozioni di base sulla creazione e gestione di un sito web e/o Blog e/o Banca dati
  8. Comunicazione, siti web e social media marketing per promuovere le attività degli Enti
  9. Trasferimento dei dati faunistici in ambiente Gis e loro elaborazione
  10. Documentare gli animali per conoscere e appassionare
  11. Promozione del territorio e sviluppo rurale sostenibile
  12. Formazione e informazione sui rischi connessi all’impiego dei volontari in progetti di
    servizio civile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *