Via dei Lupi nel cuore d’Abruzzo

I

l giorno 24 maggio 2017 i ragazzi del Servizio Civile partono verso il Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise per la Via dei lupi, da Passo Godi a Pescasseroli.

Il tratto, il più lungo scelto, è di circa 21 km con altitudine massima di 1940 m, ma non molto complicato da percorrere.  Per tutto il tratto si possono osservare scenari stupendi: prati immensi, boschi verdi incontaminati e i monti circostanti.

Si può identificare come una piacevole passeggiata e il nostro compito di raccolta della traccia è stato svolto in circa 6 ore.
Si parte da Passo Godi percorrendo un sentiero con un dolce dislivello che attraversa  tutta la vallata sottostante il monte; un inizio molto suggestivo con un panorama mozzafiato che si protrae fino al Monte Campitello. 

Il sentiero prosegue in un' ampia vallata, con vista molto panoramica sui monti della Majella. Da qui si inizia ad entrare nel bosco dove il sentiero scende leggermente, per poi aumentare di dislivello fino ad arrivare al picco più alto della tappa.

Si sale e si cammina nelle montagne rocciose proseguendo sul sentiero “A4”. Arrivati in vetta si prosegue per il bivio dell’ A4 dove inizia la discesa su un sentiero rettilineo che prosegue fino al A1 lasciando alle spalle il Monte Campitello.

Si prosegue per la boscaglia su un sentiero non segnato e si entra sull’A1 arrivando al rifugio Prato Rosso situato a circa 1 ora e 30 di cammino dal centro abitato di  Pescasseroli. Arrivati al Fontanile Canala si prosegue sempre in discesa, fino alla fine del sentiero.

Anche questa tappa si conclude con una gioiosa cenetta in gruppo e ci si prepara alla prossima Avventura.

Angelo Solitari & Francesco Battisti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.