Foglie d’Acero, piccola curiosità

A

i cacciatori di foglie d’acero potrebbe capitare, passeggiando per i boschi dei Monti Lucretili, di trovare delle foglie un po' particolari: non ben lisce come dovrebbero essere di solito ma con numerosi e piccoli bozzetti.

Queste piccole protuberanze sono dette “galle fogliari”, sono in genere di color rossiccio e spuntano sulla pagina superiore delle foglie.

Come tutte le galle, esse sono dovute alla puntura di un insetto che talvolta parassita gli alberi.

Per quanto riguarda gli aceri l’insetto incriminato è un Eriofide, un minuscolo animaletto appartenente alla famiglia degli acari. In particolare si tratta di acari del genere Artacris, i quali tipicamente provocano bollosità fogliari non solo negli aceri ma anche su altre specie di piante.

Le piccole galle vengono a formarsi in seguito a ripetute punture effettuate dalla femmina di acaro e nelle quali, successivamente, deporrà numerose uova.

Testo e fotografie di Giorgia Religi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.