SCU in Aree Protette e Borghi

La bellezza della natura attraverso un obiettivo: a lezione con Marco Branchi

Nell’ambito del programma di formazione noi ragazzi del Servizio Civile Universale abbiamo avuto l’opportunità di partecipare a due incontri con Marco Branchi, fotografo naturalista, che da tempo collabora con numerose aree protette.

La prima lezione teorica è stata svolta a Subiaco, nella sede del Parco Regionale dei Monti Simbruini. Ci siamo concentrati sugli aspetti tecnici e di composizione della fotografia attraverso i lavori esemplificativi del maestro. La lezione sul campo, invece, ci ha permesso di mettere in pratica i concetti appresi proprio in due luoghi simbolo del Parco.

In mattinata siamo andati al Laghetto di San Benedetto, uno scorcio di magica bellezza e di ispirazione naturalistica. L’acqua con la sua fluidità è un ottimo elemento da fotografare ed offre molti spunti creativi. La presenza del fiume Aniene è più viva che mai, manifestandosi attraverso una splendida cascata incorniciata fra le rocce.

Poi ci siamo recati sull’altopiano carsico dei Fondi di Jenne: uno scenario reso ancor più spettacolare dalle nevicate dei giorni precedenti. Anche qui è ricorrente l’elemento dell’acqua che, sotto una nuova forma, assume colore e sfumature diverse.

È stata una bellissima occasione per avvicinarci al mondo della fotografia naturalistica, grazie un fotografo d’eccezione. Una giornata preziosa che ci ha permesso di catturare la bellezza di paesaggi completamente diversi: quello tipicamente autunnale di Subiaco e quello invernale dei Fondi di Jenne, già imbiancati dalla neve.

Articolo e foto di: Diletta di Nuccio, Cecilia Bignardelli

Sede di Albano Laziale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.