Sicurezza in montagna

D

urante questi giorni siamo stati impegnati insieme alla nostra O.L.P. Giuseppina Lodovisi nel ripristino di tre sentieri: il 319, detto il Sismografo per i suoi numerosi tornanti, che parte da Palombara e arriva alla cima di Monte Gennaro; il sentiero 302B, detto il Malepasso che parte da Prato Favale e confluisce nel 303, fino ad arrivare al Pratone passando per valle Cavalera.

Gli interventi principali sono stati di rifacimento delle bandierine segnaletiche, che erano state scolorite dalla pioggia e/o coperte dalla vegetazione e inoltre abbiamo liberato i sentieri da rovi, piccoli arbusti e rocce che ostruivano il passaggio o rendevano difficile la percorrenza degli stessi, in più abbiamo raccolto i rifiuti trovati lungo il tragitto.

Contemporaneamente all’attività pratica sul territorio, abbiamo svolto delle lezioni di formazione riguardo la Sicurezza sia in ufficio sia in montagna.

Per quest’ultima siamo stati informati sui comportamenti corretti da mantenere durante le escursioni, sulle nozioni di cartografia, orienteering, e sulle norme CAI di gestione e mantenimento dei sentieri.

Per quanto riguarda invece la sicurezza in ufficio siamo stati formati sui rischi connessi all’attività lavorativa seguendo la normativa dettata dal D.Lgs. 81/08. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.