Cos’è Garanzia Giovani

Il Programma PON-IOG “Garanzia Giovani” è il Piano Europeo per la lotta alla disoccupazione giovanile.

All’interno del Programma “Garanzia Giovani” è previsto il finanziamento di progetti di Servizio Civile Universale destinati a giovani NEET – Not in Education, Employment or Training (Asse 1) o giovani disoccupati (Asse 1 bis).

Attraverso il Bando operatori volontari 2020, 22 sono le posizioni di Servizio Civile Universale in Garanzia Giovani – Asse 1 “Giovani Neet” su 4 progetti.

 

Chi può partecipare ad un progetto di Servizio Civile Universale in Garanzia Giovani?

Per aderire ad un progetto di Servizio Civile Universale in Garanzia Giovani, in aggiunta ai requisiti di partecipazione ordinari, il giovane deve possedere dei requisiti specifici.

 

Quali requisiti sono necessari per partecipare ad un progetto Asse-1 Giovani NEET?

Per aderire ad un progetto relativo a Asse-1 Giovani Neet è necessario controllare di essere in possesso dei seguenti requisiti:

    1. essere di età compresa tra i 18 e i 28 anni al momento della registrazione al portale nazionale o regionale;
    2. essere non occupati;
    3. non frequentare un regolare corso di studi (secondari superiori, terziari non universitari o universitari);
    4. non essere inseriti in alcun corso di formazione, compresi quelli di aggiornamento per l’esercizio della professione o per il mantenimento dell’iscrizione ad un Albo o Ordine professionale;
    5. non essere inseriti in percorsi di tirocinio curriculare e/o extracurriculare, in quanto misura formativa;
    6. Aderire al programma Garanzia Giovani

 

Come aderisco al Programma Garanzia Giovani?

Il primo passo da fare è registrarsi sui siti dedicati (www.garanziagiovani.gov.itwww.anpal.gov.it, o i portali regionali appositamente predisposti). Compilare con le proprie informazioni anagrafiche il modulo online presente sul sito dedicato o sui portali regionali nella sezione “Aderisci“. Il sistema invia all’indirizzo email indicato in fase di registrazione, le credenziali con cui accedere all’area personale e ai servizi personalizzati del Programma.

Successivamente alla registrazione si deve procedere con la presa in carico e la stipula del “patto di servizio” attraverso un Centro per l’impiego del territorio di residenza.

 

In cosa consiste la presa in carico e la stipula del “patto di servizio”?

Il patto di servizio è un accordo stipulato presso un Centro per l’impiego/servizio accreditato volto alla definizione di un percorso personalizzato finalizzato all’inserimento lavorativo e/o al rientro nel circuito formativo/scolastico. Esso riporta anche i dati del giovane utili per la verifica dei requisiti richiesti dal Programma PON-IOG “Garanzia Giovani” e per l’avvio al Programma stesso.

In alternativa alla stipula del patto di servizio è possibile autocertificare i requisiti nel momento della presentazione della Domanda di Servizio Civile ed impegnarsi a concludere la procedura di presa in carico centralizzata, che sarà avviata automaticamente.

 

Cosa è la presa in carico centralizzata?

La presa in carico centralizzata si realizza tramite la scrivania MyAnpal disponibile sul sito https://myanpal.anpal.gov.it; tale procedura facilita l’avvio al Programma PON-IOG “Garanzia Giovani”, evitando il passaggio presso il Centro per l’impiego/servizio accreditato. La procedura viene avviata dal Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale, che invierà al giovane una mail con tutte le indicazioni utili per completare la procedura.

 

Quali progetti afferiscono all’Asse-1 “Giovani Neet”?

Portale Garanzia Giovani Regione Lazio: www.regione.lazio.it/LazioLavoro/Pagine/Registrazione.aspx)

Attenzionepossono partecipare anche giovani che hanno già svolto il Servizio Civile purché in possesso dei requisisti necessari

Per maggiori informazioni sul programma Garanzia Giovani: www.garanziagiovani.gov.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.