SCU in Aree Protette e Borghi

Una calda mattinata di fine Luglio

U

na bella giornata di Sole, una montagna, un sentiero da ripristinare. Queste son le parole chiave che hanno caratterizzato questa giornata. Giornata con non poche sorprese. Con non poco calore. Con non poco lavoro da fare. Ovviamente tutto ciò non ha fatto altro che renderci ancora più forti e tenaci. Incredibilmente duri a morire.

Il tutto è iniziato alle 9 del mattino. Tronchesi pronte e guanti indossati. Il Cammino naturale dei Parchi aveva bisogno di noi.

Siamo partiti da Oricola, paese di mille abitanti ubicato nei pressi del bosco di Sesera. All’interno del bosco stesso dovevamo addentrarci.  è un’area boschiva di circa 400 ettari situata tra i 570 e i 640 m s.l.m. nei comuni di Oricola e Carsoli (AQ) in Abruzzo. Il bosco è stato dichiarato dal Ministero dell’ambiente e dall’ente Regione Abruzzo sito di interesse comunitario unitamente ad altri luoghi inclusi nella rete dei siti SIC di Natura 2000 proposta dalla Commissione europea. Le tronchesi ed i coltelli son risultati davvero utili, hanno svolto un lavoro lodevole e molto preciso. Abbiamo davvero lavorato molto nonostante un clima, verso mezzogiorno, sfavorevole.

Alla fine del primo tratto del bosco abbiamo notato un muro a secco di pietre omogenee. È adibito al segnare i confini tra due territori, nel caso particolare tra Abruzzo e Lazio. Io, nel particolare, ne son rimasto incuriosito e con la mia mente ho fatto un tuffo indietro in un antico passato dove i tratturi ed i pastori erano davvero un simbolo importante della quotidianità.

Il caldo afoso non ci ha fermati. Abbiamo ritenuto anche utile rifare la segnaletica presente e di aggiungerne di nuova. Chi esplora queste aree deve sentirsi al sicuro, coccolato e ben orientato. La segnaletica ha proprio la funzionalità di orientare, far comprendere. Non si sottovaluta la sua primaria funzione.

Eravamo felici; e anche parecchio stanchi e sudati. Forse orgogliosi, consapevoli che una piccola buona azione verso la natura può ripagarci con gioia e vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.