SCU in Aree Protette e Borghi

Si vede (quasi) la luce!

Nonostante la pioggia e tanta nebbia, abbiamo raggiunto un obiettivo importante: trovare il collegamento tra il Parco dei Castelli Romani con il tratturo della transumanza Anzio – Jenne.

Vi raccontiamo quindi le nostre ultime uscite sul territorio delle ultime due settimane.

  • 3 novembre

    Poggio Broscione - Velletri - Giulianello

  • 2 novembre

    Lariano - Poggio Broscione

  • 28 ottobre

    Passo del Lupo - Domatore

  • 21 ottobre

    Lariano - Artena

Il primo giorno, con i nostri OLP, siamo partiti da Lariano e abbiamo raggiunto Artena, luogo di ricongiungimento con il tratturo. Passando per stradine secondarie e piccoli sentieri, abbiamo anche notato la presenza di diverse aziende agricole.

Il secondo giorno siamo partiti dal Domatore, Rocca di Papa, e abbiamo tracciato con il GPS un sentiero che la collega alla zona della Doganella – Passo del lupo. Qui si può osservare, in tema con la transumanza, l’allegro gregge di pecore del pastore Silvano.

 

La terza uscita è stata dedicata al collegamento tra il cimitero di Lariano e Poggio Broscione, un punto di snodo davvero importante per noi. Infatti, il giorno successivo abbiamo individuato un altro percorso possibile che si dirige verso il lago di Giulianello, passando per Fontana Marcaccio e Velletri.

I tracciati GPS, riportati su OpenStreetMap, ci permettono di avere una visione più chiara dei percorsi e dei collegamenti.

In conclusione, siamo riusciti a trovare due soluzioni per ricongiungerci al tratturo principale: da un lato, possiamo arrivare ad Artena e salire verso Piani di Jenne e, dall’altro, si può invece scendere verso il lago di Giulianello per poi raggiungere Anzio.

 

Oltre al racconto delle nostre avventure, vogliamo condividere la bellezza del nostro territorio in questa stagione.

Matteo Gaudiello, Alessio Lucatelli 

(Parco dei Castelli Romani, sede Vivaro) 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.